Si fa presto a dire “terra dei padri”. Ma quali padri? E quale terra?

Caro amico razzista, o leghista, o che altro sei, sarebbe bene facessi una ricerca sulle tue radici.

Scendessi dall’albero sul quale vivi come una bertuccia e indagassi il tuo albero genealogico. Potresti scoprire di condividere il sangue di coloro che vorresti “via da Modna!”.

Sono tempi duri, la concorrenza è spietata: ci vuole chiarezza e precisione anche a fare professione di intolleranza. Studia.

P.s.: poiché la scritta in questione è stata rimossa, queste due foto hanno assunto (tecnicamente) valenza storica.

 

(Visited 30 times, 1 visits today)
Spread the word of T.A.R.O.T.
  • 2
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •   
  •  
    3
    Shares
  •  
    3
    Shares
  • 2
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •